QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

Nell’ambito della Giornata Internazionale per le donne e le ragazze nella scienza, voluta dall’Assemblea delle Nazioni Unite per promuovere l’uguaglianza di genere e far sì che donne e ragazze ottengano parità di accesso e partecipazione nella scienza, Il Dipartimento di Fisica dell’Università di Cagliari e la Sezione di Cagliari dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, in collaborazione con l’Osservatorio Astronomico di Cagliari, l’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), l’Istituto Officina dei Materiali (IOM) del CNR e il progetto H2020 SUPERA propongono per il 2021 un’edizione speciale della Masterclass “Women in Science 2021”.

Per la prima volta l’evento si svolge interamente in modalità online e la masterclass è aperta anche alla partecipazione dei ragazzi, per coinvolgere anche la componente maschile nel contrasto agli stereotipi e alle differenze di genere.

Alla manifestazione partecipano circa 100 iscritti tra ragazze e ragazzi provenienti da 24 istituti superiori di tutta la Sardegna.

Il nostro Istituto è presente con ben 9 studenti: 6 ragazze e 3 ragazzi.

Ragazze e ragazzi lavorano in piccoli gruppi, seguiti da una squadra di 18 ricercatrici e ricercatori che, suddivisi in sette team di ricerca propongono attività sperimentali a distanza in diversi ambiti: 

  • Team 1: Stima della massa del buco nero al centro della Via Lattea con Silvia Casu, Sabrina Milia e Arianna Manca
  • Team 2: Atomi come Lego con Claudia Caddeo e Alessandra Satta
  • Team 3: Vedere la materia oscura con DEAP-3600 con Michela Lai e Lorenzo Mirasola
  • Team 4: ALICE e le strane particelle con Ester Casula, Alice Mulliri
  • Team 5: Studio delle proprietà di materia e antimateria con LHCb con Francesca Dordei, Giulia Manca, Michela Garau
  • Team 6: Caccia al colpevole con Stefania Porcu, Jessica Satta, Chiara Olla, Francesca Pisu
  • Team 7: I capricci dell’acqua con Daniela Marongiu e Angelica Simbula

I nostri studenti stati inseriti nel Team 1 Stima della massa del buco nero al centro della Via Lattea e nel Team 3 Vedere la materia oscura con DEAP-3600.

I lavori sono iniziati, in modalità asincrona, il 25 gennaio con la PRE-Masterclass, durante la quale  i gruppi hanno i team di ricerca a cui sono stati assegnati e avranno accesso al materiale utile per prepararsi alla successiva attività sperimentale. 

A partire dal 1 febbraio sono iniziate le masterclass scientifiche, con gli incontri online tra i gruppi di lavoro e i team di ricerca. Ragazze e ragazzi hanno lavorato in gruppo per effettuare delle misure, risolvere degli enigmi scientifici o simulare un reale fenomeno fisico. Al termine dell’attività studentesse e studenti saranno coinvolti in un gioco di discussione su stereotipi e pregiudizi.

EVENTO FINALE 11 febbraio alle 15 in diretta streaming.

L’11 febbraio tutte le studentesse e gli studenti partecipanti saranno coinvolti nell’evento finale, che prevede un ricco programma con l’intervento di numerosi ospiti, moderati da Viviana Fanti e Alessia Zurru, organizzatrici dell’evento, con la regia di Matteo Tuveri:

  • Alle 15 aprirà i lavori il Magnifico Rettore Maria del Zompo, per portare i saluti dell’Università di Cagliari che ha offerto il proprio patrocinio all’evento, inserito anche tra le celebrazioni dei 400 anni di Unica. A seguire daranno il loro benvenuto Alberto Masoni, Direttore INFN Cagliari e Susi Ronchi Presidente Corecom Sardegna e fondatrice Giulia giornaliste Sardegna.

La parola passerà quindi alle studentesse, scelte come portavoce di ogni team, che presenteranno il lavoro realizzato durante le masterclass scientifiche.

  • Alle 16.00 è previsto l’intervento di Anna Grassellino, Direttrice del Quantum Materials and Systems Center del Fermilab di Chicago e Donna dell’anno 2020 per D di Repubblica
  • Alle 17.00 sarà il turno di Marianna Fontana, ricercatrice sarda al CERN di Ginevra.

La parola passerà quindi di nuovo alle ragazze e ai ragazzi per un dibattito sulla scienza inclusiva con l’intervento di Paola Carboni, del Progetto SUPERA Supporting the promotion of equality in research and academia.

  • Alle 17.35 è previsto l’intervento “Impariamo ad osare” di Patrizia Colella, fisica, dirigente scolastica, ed esperta delle tematiche di genere dell’Associazione culturale “Donne e Scienza”.

In conclusione è prevista la premiazione delle migliori presentazioni dei gruppi che hanno partecipato alle masterclass.

URP

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE "MARCONI-LUSSU"
VIA TOMMASEO, 3/5, 09037 SAN GAVINO MONREALE ( SU )
Tel: 0709339098
PEO: cais024009@istruzione.it
PEC: cais024009@pec.istruzione.it
Cod. Mecc. cais024009
Cod. Fisc. 91024830928
Fatt. Elett. UFZW1T